Cantine Aperte 2024 Torgiano e Montefalco

 

50 anni del Museo del Vino e 60 anni del Rubesco Riserva Vigna Monticchio. Per Cantine Aperte festeggeremo i due anniversari e ribadire l’importanza dell’educazione al bere consapevole.

In particolare, sabato 25 maggio, nella Tenuta di Torgiano, visite guidate alla cantina su prenotazione e degustazioni.

Presso l’Osteria del Museo l’annuale appuntamento con A Tavola con il Vignaiolo per degustare specialità umbre in abbinamento con i vini della linea Il Pometo.

Domenica 26 maggio, proseguiranno le visite nella cantina di Torgiano con possibilità di pranzare sotto la grande tettoia.

 

Nel pomeriggio, alle ore 15.30, per celebrare i 60 anni del Rubesco Riserva Vigna Monticchio, vino portabandiera dell’azienda, si terrà una verticale di annate storiche che rivelerà la capacità incredibile di questo Sangiovese di affrontare il tempo con grazia ed eleganza. E mentre gli adulti saranno impegnati nei tour e nelle altre attività, i bambini potranno partecipare, dalle 11 alle 17:30, ai laboratori didattici gratuiti tenuti dal Post, Museo della Scienza di Perugia. Inoltre, sul piazzale della cantina ci sarà una postazione di street food con la porchetta di Granieri e i prodotti de La Contadina Contemporanea.

 

Per festeggiare i 50 anni del Museo del Vino di Torgiano, sarà possibile visitarlo sia sabato che domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, con biglietto ridotto e ammirare la Mostra fotografica “Cinquanta anni del Museo del Vino a Torgiano MUVIT” realizzata per raccontare mezzo secolo di storia attraverso l’evoluzione delle collezioni, visite di personaggi illustri, mostre in sede e presenze nel mondo, convegni a tema e pubblicazioni.

 

Anche nella Tenuta Lungarotti di Montefalco con visite guidate, sia il sabato che la domenica, partecipare al trekking in vigna e pranzare con lunch box tra i filari (il sabato). Domenica è previsto anche l’intrattenimento musicale dal vivo e uno spazio per bambini con i giochi di una volta.

Infine, come ogni anno, sia a Torgiano che a Montefalco, si rinnova la partnership con AIRC che fornirà un calice (6€) per un assaggio. L’incasso verrà devoluto all’associazione per finanziare la ricerca contro i tumori. Tutte le attività, sia a Torgiano che a Montefalco, sono solo su prenotazione.

 

PRENOTA LA CENA DI SABATO “A TAVOLA CON IL VIGNAIOLO”

https://bit.ly/44nX1Hs

 

 

PREONOTA IL PRANZO DI DOMENICA 26 MAGGIO A TORGIANO

https://bit.ly/3UTbh6X

 

 

PRENOTA LA MASTECLASS DELLE 15.30 di DOMENICA 26 MAGGIO

https://bit.ly/4bNabAv

 

Sticky
Mag 14, 2024
Commenti disabilitati su Cantine Aperte 2024 Torgiano e Montefalco

VinoVip Cortina – 2024

Anche quest’anno saremo presenti a VinoVip Cortina che si terrà il 14-15 luglio  2024
Un programma di degustazioni fra le Dolomiti e approfondimenti introdotti da esperti di fama internazionale.

Questo è VinoVip Cortina 2024, la biennale di Civiltà del bere, giunta alla sua quattordicesima edizione.

Per maggiori informazioni:

Home

Sticky
Apr 30, 2024
Commenti disabilitati su VinoVip Cortina – 2024

Vinitaly 2024 – Verona

Dai 50 anni del Museo del Vino di Torgiano, che esporrà in fiera una selezione di opere, ai 60 del Rubesco Riserva Vigna Monticchio, vino iconico dell’azienda, fino al restyling della linea Il Pometo, ecco il Vinitaly di Lungarotti

 

Ci prepariamo ad un Vinitaly importante. Quest’anno, infatti, festeggeremo alla fiera di Verona ben due anniversari: i 50 anni del Museo del Vino di Torgiano e i 60 anni del Rubesco Riserva Vigna Monticchio, vino che ha reso l’azienda umbra famosa nel mondo. Ma c’è di più: proprio durante il Vinitaly, verrà svelato il restyling della linea Il Pometo, 4 vini monovarietali divertenti e beverini.

1974 – 2024. Il Museo del Vino di Torgiano compie 50 anni. Per festeggiare questo anniversario speciale esporrà al Vinitaly, nello spazio riservato al MASAF, 34 opere che raccontano i molteplici usi e significati del vino nel quotidiano e nell’immaginario dagli etruschi ad oggi. I visitatori avranno così l’opportunità unica di ammirare una collezione di pezzi straordinari, tra reperti archeologici, ceramiche, incisioni e opere contemporanee, con testimonianze che vanno dal III millennio a.C. fino a Picasso, Jean Cocteau, Renato Guttuso, Giò Ponti. I festeggiamenti per i 50 anni proseguiranno nel corso di tutto il 2024 con tante iniziative per celebrare l’arte, la cultura del vino e del buon bere che il MUVIT racconta da mezzo secolo. Inoltre, per l’occasione, Lungarotti ha ideato un’etichetta celebrativa per un’edizione limitata del Brut Millesimato Lungarotti che invita a brindare a questa ricorrenza.

Definito dal New York Times come “il migliore museo del vino in Italia” per la qualità delle collezioni, il MUVIT espone nelle 20 sale dello storico Palazzo Graziani-Baglioni di Torgiano, reperti archeologici, contenitori vinari in ceramica di età medievale, rinascimentale, barocca e contemporanea, incisioni e disegni dal XV al XX secolo, e altre testimonianze che documentano l’importanza del vino nell’immaginario collettivo dei popoli che hanno abitato il bacino del Mediterraneo. E’ stato uno dei primi musei in Italia a far dialogare vino e arti decorative raccontando 5000 anni di storia attraverso una preziosa collezione che oggi supera i 3000 manufatti e che non smette di arricchirsi. Un’avventura intrapresa da Giorgio e Maria Grazia Lungarotti che, già negli anni ’70, avevano intuito come la viticoltura potesse generare un indotto legato al turismo specializzato, all’accoglienza e all’ospitalità, rivelandosi così pionieri dell’enoturismo.

 

1964 – 2024. Il Rubesco Riserva Vigna Monticchio (Torgiano Rosso Riserva DOCG) compie 60 anni. Era il 1964 quando Giorgio Lungarotti, pioniere della moderna enologia italiana, produsse per la prima volta quello che in poco tempo sarebbe diventato il vino portabandiera di Lungarotti, considerato dalla critica tra i migliori vini italiani. Giorgio aveva capito subito che dalla vigna Monticchio, sulle colline di Torgiano, grazie anche ad una perfetta esposizione e ad un suolo unico, si ottenevano delle uve Sangiovese straordinarie. Innovativo per i tempi, questo vino si fece subito notare per la sua personalità netta e per il suo delicato equilibrio tra potenza e finezza. Prodotto solo nelle annate che meritano di essere raccontate, il Rubesco Riserva Vigna Monticchio si è evoluto nello stile, sempre nel rispetto della tradizione, e oggi rispecchia la sensibilità dei componenti della famiglia Lungarotti al timone dell’azienda. “Degustare in sequenza dalla prima annata a quella attualmente in commercio – spiega Chiara Lungarottiè come sfogliare un libro che racconta come si è evoluta l’espressione del Sangiovese in tutti questi anni, in base anche ai cambiamenti ambientali e climatici. Cambiamenti che hanno dimostrato la capacità straordinaria di questo vitigno di adattarsi se piantato in un territorio altamente vocato come ha dimostrato di essere quello di Torgiano”.

Al Vinitaly verrà celebrato questo compleanno speciale, in occasione del quale è stata realizzata una confezione commemorativa che racconta la storia del vino attraverso le sue etichette e i tanti riconoscimenti ottenuti.

 

2024 – La linea Il Pometo, composta da vini bianchi di pronta beva come Grechetto (Umbria IGT Grechetto), Trespo (Umbria IGT Bianco), Pinot Grigio (Umbria IGT Pinot Grigio) e un rosso a base di Sangiovese (Umbria IGT Sangiovese), si presenta al Vinitaly con una nuova veste, più divertente e spensierata, capace di rispecchiare lo stile fresco e dinamico di questi quattro vini. Croccanti, vibranti, territoriali, nascono da uve raccolte in una zona di Torgiano dove la famiglia si è divertita a sperimentare con frutteti e vigneti già in passato. Il nome Il Pometo richiama quello di un casolare, la Fattoria del Pometo, situato all’interno della tenuta, battezzato così perché circondato da un frutteto di antiche varietà di pomi (mele e pere) recuperate da un vivaio di archeologia arborea in Umbria. La nuova etichetta, incentrata su un gatto stilizzato, riprende un ex libris esposto al Museo del Vino di Torgiano, realizzato dal designer e illustratore polacco Andrezej Kot appositamente per il MUVIT, creando così un ponte tra arte e vino.

Saremo presenti al Padiglione 7 – Stand B2 del Vinitaly.

Sticky
Apr 11, 2024
Commenti disabilitati su Vinitaly 2024 – Verona

Marco Cattaneo – venerdì 22 marzo 2024

Si conclude la seconda edizione di Torgiano Winter: venerdì 22 marzo l’ultimo incontro della rassegna vedrà protagonista Marco Cattaneo, giornalista scientifico, direttore dei periodici National Geographic, National Geographic Traveler, Le Scienze e Mind.

L’appuntamento è alle ore 21 presso il Resort Le Tre Vaselle dove Marco Cattaneo terrà la conferenza “Il capitale naturale: il consumo responsabile delle risorse per un futuro sostenibile”.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti; si consiglia la prenotazione.

L’incontro sarà preceduto da una cena presso il ristorante Le Melograne de Le Tre Vaselle, alle ore 19.30 (€ 35,00 per persona), su prenotazione: ricevimento@3vaselle.it – 075 9880447.

 

INFO E PRENOTAZIONI INCONTRO:

MUVIT Museo del Vino – 075 9880200 – prenotazionimusei@lungarotti.it

Fondazione Lungarotti – 075 985486 – fondlung@lungarotti.it

Ufficio Stampa – 348 3386855 – info@patriziacavalletticomunicazione.it

 

INDIRIZZI:

Le Tre Vaselle Resort & Spa, Via Garibaldi n. 48 – Torgiano

Sticky
Mar 14, 2024
Commenti disabilitati su Marco Cattaneo – venerdì 22 marzo 2024

Prorogata fino al 7 aprile la mostra Duilio Cambellotti. Infiniti mondi al MUVIT

Visto il grande successo di pubblico e le continue richieste di visita, la mostra Duilio Cambellotti. Infiniti mondi attualmente in corso al MUVIT Museo del Vino è prorogata fino al 7 aprile 2024. I visitatori avranno la possibilità, ancora per poche settimane, di scoprire gli infiniti mondi del poliedrico Artista-Artigiano che fu incisore, pittore, scenografo, architetto, decoratore, designer, cartellonista pubblicitario, scultore, ceramista, arredatore. L’esposizione, che muove da due opere emblematiche, la Fontana dei boccali (maiolica) e la Fonte della palude (bozzetto in bronzo), parte delle collezioni permanenti del MUVIT e del MOO Museo dell’Olivo e dell’Olio, si snoda attraverso 61 opere, tra scultura, arte grafica e medaglistica, realizzate dall’artista romano tra il 1898-99 e la fine degli anni Cinquanta, integrate da un gruppo di stoffe tessili del XIX-XX secolo collezionate dal Maestro, attento e aperto al fascino dell’arte tessile orientale.
Curata da Maria Grazia Marchetti Lungarotti e Francesco Tetro, la mostra è organizzata dalla Fondazione Lungarotti in collaborazione con l’Archivio del XX secolo di Latina, l’Archivio dell’Opera Duilio Cambellotti e la Galleria Russo di Roma, con il sostegno della Direzione Generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della Cultura.

Duilio Cambellotti. Infiniti mondi
MUVIT Museo del Vino, Torgiano, 25 novembre 2023 – 7 aprile 2024

Per info e prenotazioni: 075 9880200 – prenotazionimusei@lungarotti.it
Ufficio stampa: Patrizia Cavalletti Comunicazione 348 3386855 –info@patriziacavalletticomunicazione.it

CATALOGO DI MOSTRA: Duilio Cambellotti. Infiniti mondi, a cura di Maria Grazia Marchetti Lungarotti e Francesco Tetro, Futura Libri, Perugia 2023.

Sticky
Feb 29, 2024
Commenti disabilitati su Prorogata fino al 7 aprile la mostra Duilio Cambellotti. Infiniti mondi al MUVIT

Christian Pabst Trio – venerdì 1 marzo 2024

Proseguono gli appuntamenti di Torgiano Winter: venerdì 1 marzo sarà protagonista la musica jazz con Christian Pabst Trio.
L’appuntamento è alle ore 21 presso la Sala Sant’Antonio di Torgiano con il concerto “The Palm Tree Line”: Christian Pabst – pianoforte, Francesco Pierotti -contrabbasso, Lorenzo Brilli – batteria.
Correderà l’evento, la mostra fotografica “Omaggio al Jazz” di Adriano Scognamillo.
L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti; si consiglia la prenotazione.
L’incontro sarà preceduto da una cena presso l’Osteria del Museo alle ore 19.30 (€ 35,00 per persona), su prenotazione: osteriadelmuseo@lungarotti.it – 075 9886649.

INFO E PRENOTAZIONI:
MUVIT Museo del Vino – 075 9880200 – prenotazionimusei@lungarotti.it
Fondazione Lungarotti – 075 985486 – fondlung@lungarotti.it
Ufficio Stampa – 348 3386855 – info@patriziacavalletticomunicazione.it

INDIRIZZI:
Sala Sant’Antonio, Piazza Sant’Antonio, 6 – Torgiano
Osteria del Museo, Corso Vittorio Emanuele II, 33 – Torgiano

Sticky
Feb 26, 2024
Commenti disabilitati su Christian Pabst Trio – venerdì 1 marzo 2024

Ambra Cenci – venerdì 16 febbraio 2024

Sesto incontro di Torgiano Winter: venerdì 16 febbraio un salto temporale per rivivere le atmosfere della Belle Epoque attraverso i racconti e gli “Scatti di stile” di Ambra Cenci.

L’appuntamento è alle ore 21 presso la Sala Sant’Antonio di Torgiano con la presentazione-spettacolo del libro di Ambra Cenci accompagnata dagli interventi di Emanuela Mari, soprano leggero.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti; si consiglia la prenotazione.

L’incontro sarà preceduto da una cena presso l’Osteria del Museo alle ore 19.30 (€ 35,00 per persona), su prenotazione: osteriadelmuseo@lungarotti.it – 075 9886649.

 

INFO E PRENOTAZIONI:

MUVIT Museo del Vino – 075 9880200 – prenotazionimusei@lungarotti.it

Fondazione Lungarotti – 075 985486 – fondlung@lungarotti.it

Ufficio Stampa – 348 3386855 – info@patriziacavalletticomunicazione.it

 

 

INDIRIZZI:

Sala Sant’Antonio, Piazza Sant’Antonio, 6 – Torgiano

Osteria del Museo, Corso Vittorio Emanuele II, 33 – Torgiano

 

Sticky
Feb 09, 2024
Commenti disabilitati su Ambra Cenci – venerdì 16 febbraio 2024

Tre Bicchieri New York 2024

Anche quest’anno saremo presenti all’evento Tre bicchieri New York del 23 febbraio

Informazioni utili:

THE METROPOLITAN PAVILION

125 West 18th Street New York, NY 10011

TASTING

01:00 PM – 05:00 PM | TRADE & MEDIA TASTING

04:00 PM | TOP ITALIAN RESTAURANTS AWARDING CEREMONY

Sticky
Feb 08, 2024
Commenti disabilitati su Tre Bicchieri New York 2024