cantine
  • Montefalco rosso DOC

    Bel rosso corposo, color rosso rubino con accesi toni violacei, profumo intenso con note di cacao e spezie verdi, chiodi di garofano e cannella, e ancora frutti di bosco e confettura di prugna nel finale; al gusto è armonico, con tannini fitti, morbidi e maturi ed ha acidità equilibrata, con retrogusto persistente e moderatamente austero.

    Uve

    Sangiovese, Merlot e Sagrantino allevate a doppio cordone speronato; raccolte a settembre le prime due, a ottobre il Sagrantino

    Vinificazione

    Fermentato in acciaio con macerazione sulle bucce per 15-20 giorni; seguono 12 mesi in barrique e botti piccole (30 hl)  e 6 in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.

    Abbinamenti

    tegamaccio di pesce di lago,maialino in porchetta, zuppa di farro e legumi, coratella di agnello, gnocchetto di ragù di chianina profumato al timo, funghi porcini grigliati o trifolati.

    Formato

    ml 375; ml 750

    Curiosità

    Il Montefalco Rosso è un vino più morbido e facile a bere rispetto al Sagrantino, grazie alle varietà che concorrono all’uvaggio ed ha il riconoscimento di una DOC a sé. In etichetta una veduta della cantina di Montefalco e in primo piano il falco, simbolo della zona. Qui, infatti, era di tradizione la caccia al falcone, grande passione dell’imperatore Federico II di Svevia.

    Downloads

    Schede vino, etichette e bottle cut

  • « Vedi tutti i vini
  • Montefalco Rosso

  • Montefalco Rosso Image
  • Tenuta di Montefalco
  • Montefalco Rosso Image
  • Montefalco rosso DOC

    Bel rosso corposo, color rosso rubino con accesi toni violacei, profumo intenso con note di cacao e spezie verdi, chiodi di garofano e cannella, e ancora frutti di bosco e confettura di prugna nel finale; al gusto è armonico, con tannini fitti, morbidi e maturi ed ha acidità equilibrata, con retrogusto persistente e moderatamente austero.

    Uve

    Sangiovese, Merlot e Sagrantino allevate a doppio cordone speronato; raccolte a settembre le prime due, a ottobre il Sagrantino

    Vinificazione

    Fermentato in acciaio con macerazione sulle bucce per 15-20 giorni; seguono 12 mesi in barrique e botti piccole (30 hl)  e 6 in bottiglia prima di essere immesso sul mercato.

    Abbinamenti

    tegamaccio di pesce di lago,maialino in porchetta, zuppa di farro e legumi, coratella di agnello, gnocchetto di ragù di chianina profumato al timo, funghi porcini grigliati o trifolati.

    Formato

    ml 375; ml 750

    Curiosità

    Il Montefalco Rosso è un vino più morbido e facile a bere rispetto al Sagrantino, grazie alle varietà che concorrono all’uvaggio ed ha il riconoscimento di una DOC a sé. In etichetta una veduta della cantina di Montefalco e in primo piano il falco, simbolo della zona. Qui, infatti, era di tradizione la caccia al falcone, grande passione dell’imperatore Federico II di Svevia.

    Downloads

    Schede vino, etichette e bottle cut

  • Montefalco Rosso

  • INSTAGRAM PICS

  • FOLLOW US

  • Iscriviti alla Newsletter

    [yikes-mailchimp form="1"]
  • Contatti

    Email: lungarotti@lungarotti.it
    Tel: +39 075 988 661